IL MERCATO DEL LIBRO HA TENUTO IN QUESTI MESI DI PANDEMIA. Scarica tutti i dai pubblicati dall’A.I.E.

L’Associazione Italiana Editori ha pubblicato i dati del mercato editoriale nel 2020.

I numeri sono confortanti.

L’editoria europea di libri vale circa 38 miliardi di euro.

Ecco le principali casi editrici a livello mondiale.

 

02 - editori europei

 

Cresce il settore dei libri di varia, ebook, audioguide.

 

04 crescono gli ebook

Interessante il dato concernente gli ebook.

 

Nel 2020 hanno raggiunto la quota di mercato del 7,4%.

05 crescita ebook

Per scaricare il report dell’AIE, clicca QUI 

Editoria & Giornalismo

QUANTI LIBRI SI LEGGONO IN ITALIA? Scarica il nuovo rapporto dell’Istat

01.png

L’Istat ha pubblicato il nuovo rapporto sull’editoria libraria in Italia.

Ecco i principali indicatori.

Dei 1.459 editori attivi nel 2017, quasi l’85% pubblica non più di 50 titoli all’anno.

Oltre la metà (54%) sono “piccoli” editori, con un massimo di 10 opere in un anno, e il 31% sono “medi” editori, che producono da 11 a 50 opere in un anno.

 

opere stampate e classe di prezzo

Oltre la metà degli editori attivi ha sede nel Nord del Paese; la città di Milano da sola ospita più di un quarto dei grandi marchi.

Nel 2017 si rileva un netto segnale di ripresa della produzione editoriale.

Rispetto all’anno precedente i titoli pubblicati aumentano del 9,3% e le copie stampate del 14,5%.

La ripresa, tuttavia, sembra aver interessato esclusivamente i grandi marchi (+12,6 per i titoli e +19,2% per le tirature) mentre per i piccoli e ancor più per i medi editori si sono riscontrate flessioni.

Nel 2017, sono il 41,0% le persone di 6 anni e più che hanno letto almeno un libro per motivi non professionali (circa 23 milioni e mezzo).

 

SEI ANNI E PIù.png

 

Questo è il confronto con l’Europa.

editori in Europa.png

L’editoria per ragazzi è in forte crescita rispetto al 2016:

+29,2% le opere e +31,2% le tirature.

L’editoria educativo-scolastica a incrementare di più la produzione, raddoppiando sia i titoli sia il numero di copie stampate.

Le librerie indipendenti e gli store online sono considerati dagli editori i canali di distribuzione su cui puntare per espandere domanda e pubblico dei lettori.

Continua a crescere il mercato digitale: circa 27 mila titoli (oltre il 38% dei libri pubblicati nel 2017) sono disponibili anche in formato e-book; la quota supera il 70% per i libri scolastici.

Per scaricare il report, clicca QUI

Consulenza & Libere Professioni Editoria & Giornalismo