FINALMENTE QUALCOSA SI MUOVE SULLE PUBBLICITÀ OCCULTE. Instagram introduce la funzione “Paid Partnership with…”. Ecco come funziona

00

In questi anni molti blogger e influencer hanno fatto fortuna con le pubblicità “occulte” pubblicate sui social.

Vestiti o creme per il viso citate “casualmente” nei loro post.

Il tutto senza specificare di essere pagati da aziende sponsor.

Su questa cattiva abitudine hanno iniziato a indagare la Federal Trade Commission negli U.s.A. e l’Antitrust in Italia.

Alcuni big hanno iniziato a inserire l’hashtag #ad nei loro post come ad esempio Chiara Ferragni.

 

000

 

Ieri Instagram ha introdotto una nuova funzionalità.

Si potranno segnalare le sponsorship attraverso il tag “Paid Partnership with“.

Ecco come funziona.

Al momento di scrivere un post su instagram si potrà taggare l’azienda sponsor con questa procedura.

02030406

Ecco il risultato finale.

09

 

L’azienda sponsor potrà accedere anche ad una serie di statistiche sul grado di interazione del post con i fan dell’influencer.

Ecco QUI l’annuncio ufficiale di Instagram:

 

 

Consulenza & Libere Professioni Social Media, Web Marketing & E-Commerce

ULTIME NOTIZIE DA FACEBOOK. Arrivano gli Instant Games. Ecco di cosa si tratta.

game

Già da tempo su FACEBOOK Messenger è possibile giocare con i propri amici con videogame.

In questi giorni sono arrivate nuove funzionalità per gli sviluppatori.

A seconda del dispositivo utilizzato sono già disponibili più di 50 giochi.

Ecco un esempio:

Per maggiori dettagli sulle nuove funzionalità, ecco QUI l’annuncio dal blog ufficiale di Facebook.

Consulenza & Libere Professioni Social Media, Web Marketing & E-Commerce

DEVI FARE UN REGALO DI GRUPPO? DIVIDERE IL CONTO DI UNA PIZZA CON GLI AMICI? Da oggi si può inviare e ricevere denaro sui Gruppi di Facebook. Ecco come funziona

01 - copertina

Già da qualche anno negli Usa è possibile per gli utenti di Facebook poter mandare o ricevere denaro via Messenger.

Fino ad ora questo scambio era possibile solo fra 2 persone.

A partire da oggi per Android e desktop è possibile inviare o ricevere denaro tra i gruppi di Messenger.

La procedura è gratuita.

Ad esempio si potrà dividere il conto del ristorante o un regalo di gruppo da fare a un amico.

Per iniziare, basta entrare in una conversazione di gruppo su Messenger.

Tocca l’icona pagamenti ($).

02 - tasto payments

Quindi scegli a chi inviare denaro.

Si possono scegliere tutti i membri del gruppo o solo alcuni.

03 - scegli gli amici

Subito dopo, si può digitare l’importo che si desidera richiedere o la somma totale da dividere in parti uguali.

Infine, si può specificare la causale per cui si effettua il pagamento.

05 - digita l'importo

Al momento questo strumento è disponibile solo negli U.s.A. ma presto verrà esteso in tutto il mondo.

Ecco l’annuncio ufficiale di Facebook

Consulenza & Libere Professioni Social Media, Web Marketing & E-Commerce

HAI BISOGNO DI SOLDI ? Su Facebook arriva la raccolta fondi personale. Ecco come funziona

Copertina

Da molto tempo Facebook offre la possibilità di creare pagine dedicate alle organizzazioni non profit.

 

causa

Il 30 marzo 2017  è stata annunciata una importante novità: LE RACCOLTE FONDI PERSONALI.

 

intyroducing facdbook

Potremo raccogliere fondi per noi stessi, un amico o per sostenere una causa che ci sta molto a cuore.

 

Al momento questa iniziativa sarà diffusa solo negli Stati Uniti; sarà poi estesa in tutto il mondo.

Per queste raccolte di fondi personali Facebook applicherà negli U.S.A. una tassa del 6,9% + $ 0.30 dollari a donazione.

Serviranno per coprire le spese sui pagamenti, la sicurezza e la protezione contro le frodi.

6 sono i settori nei quali si potranno raccogliere fondi:

1) Istruzione: ad esempio tasse scolastiche, libri o forniture in aula

2) Medici: cure mediche, medicinali

3) Animali da compagnia: cure veterinarie, trattamenti o lesioni

4) Calamità: terremoti, inondazioni, etc.

5) Emergenze personali: infortunio in casa, incendio, furto,  incidente auto

6) Funerali: spese di sepoltura o le spese familiari dopo aver perso una persona cara

 

3 cellulari con 3 modalità

 

LA DONAZIONE SU LIVE STREAMING.

 

Facebook ha annunciato su questo tema un’altra importante novità.

Le organizzazioni non profit che hanno la pagina verificata potranno aggiungere il tasto DONA ORA all’interno della DIRETTA LIVE.

DONATED

E’ una grande opportunità per il tutti coloro che si occupano di fund raising.

Ecco l’annuncio ufficiale di Facebook

Consulenza & Libere Professioni Social Media, Web Marketing & E-Commerce

LO SCENARIO DEI SOCIAL NETWORK IN ITALIA E NEL MONDO. Scarica l’edizione 2017 (255 pagine)

00-copertina-globale-del-report

We Are Social e HootSuite hanno pubblicato l’edizione 2017 del DIGITAL YEARBOOK.

Il report contiene tantissime statistiche sulla diffusione del web in Italia e nel mondo.

Ecco i principali indicatori.

02-italy

Il 66% degli italiani naviga abitualmente su internet con i vari device.

Il 52% sono attivi sui social network.

03-le-persone-che-vanno-su-internet

Il 70% degli italiani usa abitualmente lo smartphone per navigare su internet.

04-quali-apparecchi-usano

Ecco come utilizziamo i vari device

08-cosa-fanno-con-i-vari-device

Quali sono i Social Network e i sistemi di messaggistica più utilizzati?

Youtube, Facebook e Whatsapp conquistano il podio.

010-i-social-network-piu-usati-in-italia

Focalizziamo ora la nostra attenzione su Facebook.

31 milioni di italiani lo frequentano mensilmente.

09-le-statistiche-sugli-utenti-di-facebook

Gli utenti di Facebook diventano sempre più adulti….

010-profilo-socio-demografico-degli-utenti-di-facebook-in-italia

Il report pubblicato da We Are Social ci offre delle statistiche molto interessanti sullo sviluppo dell’E-Commerce in Italia.

Il 46% degli italiani ha avuto nel 2016 un’esperienza di acquisto on line di prodotti o servizi.

011-persone-che-acquistano-on-line

Per scaricare il report completo di We Are Social, clicca QUI 

Consulenza & Libere Professioni Social Media, Web Marketing & E-Commerce

TUTTI I NUMERI DELL’E-COMMERCE IN ITALIA. Scarica l’ultimo rapporto di BEM Research

copertina-bem

BEM Research ha pubblicato il suo ultimo report sull’E-Commerce in Italia.

Nel nostro paese crescono le vendite on line, ma siamo indietro rispetto al resto dell’Europa.

Il commercio elettronico nel nostro paese vale il 3,6 per cento di tutto quel che accade in Europa.

03-italia-nel-mercato-europeo

Una quota limitata, se si considera che stiamo parlando pur sempre della quarta economia del Vecchio continente.

Solo il 26% degli italiani ha avuto esperienza di acquisto on line.

04-percentuale-di-individui-che-comprano-on-line

In valore assoluto le vendite on line in Italia valgono 21 miliardi di euro (esclusi prodotti e servizi finanziari).

02-miliardi-di-dollari-per-paese

I prodotti e servizi acquistati dalle famiglie italiane attraverso il web si concentrano per il 18% su viaggi e trasporti, seguiti da abbigliamento (16%) e prodotti tecnologici (14%).

05-tipologia-di-prodotti-acquistai-on-line

Appena il 7% di tutte le società italiane non finanziarie ha avuto ordinativi via web, contro la media dell’Area euro che è salda al  17%”.

06-percentuale-di-imprese-che-acquistano-on-line

Scarica QUI il report di Bem Research

Commercio & Grande Distribuzione Organizzata Consulenza & Libere Professioni Social Media, Web Marketing & E-Commerce

PINTEREST ANNUNCIA UNA IMPORTANTE NOVITÀ: I PROMOTED VIDEO. Ecco come funzionano

Copertina

Anche ad agosto ci sono importanti novità nel mondo social.

Pinterest annuncia l’introduzione dei Promoted Video.

Gli spot compariranno mentre guardiamo il newsfeed.

Cliccando sulle immagini,  il video comparirà a schermo pieno e si sentirà anche il sonoro.

Sonoro

Le aziende inserzioniste pagheranno in base alle impression; il prezzo dovrebbe essere fra i 15 e i 20 dollari per ogni mille visualizzazioni.

Un aspetto interessante dei promoted video è la presenza dei bottoni Call to Action.

Compralo

Le aziende inserzioniste potranno invitare l’utente ad acquistare il prodotto presente nel video.

Ecco un esempio:

 

 

I Promoted Video al momento saranno disponibili solo per le aziende di Usa e Gran Bretagna.

Presto saranno estesi in tutto il mondo.

L’annuncio ufficiale di Pinterest.

Consulenza & Libere Professioni Social Media, Web Marketing & E-Commerce