bankitalia

 

 

In Italia l’uso del contante continua a regnare sovrano.

Siamo in coda alla classifica europea nell’utilizzo dei moderni strumenti di pagamento.

E’ quanto emerge dal rapporto di Bankitalia su «Sepa e i suoi riflessi sul sistema dei pagameenti italiano» pubblicato in questi giorni.

Nel 2012 l’83% delle transazioni complessive veniva eseguito in contante a fronte di una media europea del 65%.

E allo stesso tempo in Italia il numero delle operazioni pro capite annue effettuate con strumenti di pagamento diversi dal contante sono solo 71 contro le 187 della media europea e delle 194 di quella dell’area euro.

Sotto questo aspetto, l’Italia si stacca nettamente dagli altri grandi partner europei che tra bonifici, addebiti, operazioni con carte di pagamento e assegni, effettuano un numero di transazioni con strumenti di pagamento diversi dal contante ben superiore ogni anno. 

In cima alla lista ci sono i Paesi Bassi (349 operazioni procapite), seguiti dal Regno Unito (292), dalla Francia (276) e dalla Germania (222). Ma a superarci è anche la Spagna con 125 operazioni all’anno contro le nostre 71.

Ecco il link per scaricare il rapporto di Bankitalia:

http://www.bancaditalia.it/…/sepa-riflessi…/testo.pdf

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...