disoccupazione in italia

In questo caso le opinioni politiche c’entrano poco.

Contano i freddi numeri.

Ecco i principali indicatori Istat su Occupazione & Disoccupazione in Italia a novembre 2013:

– Il tasso di disoccupazione giovanile è cresciuto ancora a novembre, toccando il 41,6% in aumento di 0,2 punti rispetto a ottobre.
Il tasso è al top dall’inizio delle serie storiche, ovvero dal 1977.

– Il tasso di disoccupazione generale a novembre si attesta invece al 12,7%, con un aumento di 0,2 punti percentuali su ottobre e di 1,4 punti su anno.

Anche questo è un dato record.

– I giovani inattivi sono nel complesso quattro milioni 424 mila, in aumento dell’1,9% (+81 mila) rispetto a novembre 2012.

Il tasso di inattività dei giovani è pari al 73,7%.

– Il numero totale dei disoccupati è pari a 3 milioni 254mila.

– La crescita tendenziale della disoccupazione è più forte per gli uomini (+17,2%) che per le donne (+6,1%).

Secondo l’Istat in sei anni, tra novembre 2007 e novembre 2013 in Italia gli occupati sono diminuiti di 1,1 milioni di unità mentre i disoccupati sono più che raddoppiati passando da 1.529.000 a 3.254.000 (1,725 milioni in più).

– Disoccupazione stabile in Eurozona al 12,1%, cresce quella giovanile al 24,3%

– Resta invariata intanto al 12,1% la disoccupazione a novembre nella zona euro

Ecco il report pubblicato dall’Istat:

HTTP://WWW.ISTAT.IT/…/OCCUPATI_E_DISOCCUPATI_NOVEMBRE…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...