fs

 

 

 

La Corte dei Conti ha pubblicato la Relazione sul risultato del controllo sulla gestione finanziaria di Ferrovie dello Stato  per l’ esercizio 2013.

 

Per il 2013  «è avvenuto il raggiungimento degli obiettivi strategici e gestionali definiti nel Piano di Impresa».

 

La magistratura contabile evidenzia alcune criticità per le due realtà operative di maggiore rilevanza del Gruppo, Rfi e Trenitalia.

Il nodo Trenitalia
Trenitalia, spiegano i magistrati contabili, «continua il percorso verso un ulteriore miglioramento della propria gestione», ma deve «fronteggiare la propria strutturale debolezza patrimoniale caratterizzata da un indebitamento complessivo che continua ad attestarsi intorno ai 6,2 miliardi di euro».

 

Sul fronte del gestore della rete Rfi, la Corte evidenzia come il recepimento della normativa europea «si tradurrà in un nuovo modello di governance dell’ azienda, con una evidente focalizzazione e separazione dei diversi segmenti di attività in termini di gestione, organizzazione ed impiego degli asset, distinguendo chiaramente le attività regolatorie da quelle a mercato».

I numeri del Gruppo
Il bilancio consolidato del Gruppo Fs Italiane 2013, sottolineano i magistrati contabili, ha registrato un risultato netto di 460 milioni di euro, in aumento rispetto all’ esercizio precedente di 79 milioni di euro (più del 20%).

 

Ecco il link per scaricare la relazione:

http://www.ilsole24ore.com/pdf2010/Editrice/ILSOLE24ORE/ILSOLE24ORE/Online/_Oggetti_Correlati/Documenti/Notizie/2014/07/delibera_71_2014_relazione.pdf

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...